incantesimo di San Giovanni per la prosperita`

Pubblicato il da Omar Tromp cartomante

 Sin dai tempi più remoti il cambio di direzione che il sole compie, tra il 21 e il 22 giugno, è visto come un momento particolare e magico. Questo giorno, detto solstizio d'estate, è il primo giorno di una nuova stagione e in magia è associato alla festa di San Giovanni Battista, 24 giugno perchè in questo breve ma intenso arco di tempo, tutte le piante e le erbe sulla terra vengono influenzate con particolare forza e potere. Bagnate dalla rugiada e intrise di una potenza nuova, è il momento giusto per le nuove raccolte in vista di future applicazioni sino a quando, il prossimo anno in questa festività, verranno di nuovo bruciate nei falò e rinnovate.

Incantesimo per la prosperita' 
da praticare la notte di San Giovanni

bottiglina

Questo incantesimo e' da praticare la notte di San Giovanni 

 favorisce la prosperita' nei mesi a venire.

Ingredienti:

1 bottiglia piccola la quale deve essere poi privata dell'etichetta e lavata per bene, in modo che non restino residui ne di carta ne del liquido che originariamente essa conteneva,
1 turacciolo (per chiudere ermeticamente la bottiglia),
1 amo,
del trifoglio ( sempre in numero dispari ),
candele colorate gialle o arancio,
un pizzico di cannella,
qualche monetina.


Esecuzione:

Si prende la bottiglia gia'pulita la sera del 23 e la si riempie con tutte le cose indicate MOLTO LENTAMENTE, visualizzando al contempo delle entrate di denaro che possono essere aumenti di stipendio, vincite al gioco, contratti fruttuoso, ecc...

A questo punto chiudere ben bene la bottiglia con il turacciolo e sigillare con la cera delle candele che abbiamo detto essere, in questa occasione, di colore giallo o arancio e recitando:

..." Soldi, avanti, venite a me e siate abbondanti.
Da questa sera in poi non saremo piu' distanti,
con l'aiuto di questa bottiglia, venite a me e siate tanti!"


Tenete la bottiglia vicina alla porta di casa o, se non fosse possibile, va bene anche un luogo appartato sempre di casa vostra.

L'incantesimo sara'piu' potente in misura della forza che ci metterete nel preparare la bottiglia e nel visualizzare il vostro desiderio. A quel punto la potenza del vostro pensiero si unira'a quella degli atti e delle parole e si trasformera'in entrate concrete.

Mai recitare un incantesimo a "pappagallo", come si suol dire, altrimenti i frutti che raccoglieremo saranno pari al nostro sforzo e cioe'.... nulla....!

Ricordiamoci poi sempre di ringraziare ogni qualvolta otteniamo frutti dalla magia.

 

prossimamente on line nuovi incantesimi e piccoli rituali.......Omar Tromp

 

Commenta il post